Loropetalum chinense Black Pearl

Loropetalo perla nera

Disponibile in vivaio? SI
Spedibile? SI

Famiglia

Hamamelidaceae

Orgine

Cina, Giappone

Tipo Pianta

Calendario

MAR, APR, MAG, GIU, LUG, AGO, SET, OTT

Esposizione

Molta luce, non al sole diretto

Terreno

Leggero, acido e ben drenato

Descrizione Loropetalum chinense Black Pearl

Arbusto sempreverde di origine orientale (Cina e Giappone), che viene coltivato per la bella vegetazione e fioritura.

Il portamento è basso e compatto, poi, con il tempo, la vegetazione forma piccoli cespugli alti fino a 2 m (se coltivata in vaso le dimensioni si dimezzano).

Le foglie sono coriacee, di forma arrotondata asimmetrica, di un bel colore rosso scuro (quasi nere) con nervature marcate.

I fiori, per schiudersi, necessitano di temperature miti tutto l’anno; compaiono a inizio primavera e la fioritura si protrae all’autunno inoltrato.

Sono piccoli fiori con 4 petali nastriformi, riuniti in ciuffi terminali rosa fucsia, molto ornamentali.

Irrigazione Loropetalum chinense Black Pearl

Questo arbusto richiede innaffiature frequenti nel periodo di sviluppo vegetativo, molto piu’ moderate nelle altre stagioni.
Se la pianta è In vaso bagnare almeno 2 volte la settimana nel periodo estivo.

Cura Loropetalum chinense Black Pearl

  • TEMPERATURA: se coltivato in vaso non tollera temperature inferiori molto inferiori a 0° C, mentre le piante coltivate in piena terra resistono fino a -5, -10°C.
  • SUBSTRATO: pianta acidofila, in vaso usare un substrato misto con torba, terriccio di foglie e ben drenato.
  • CONCIMAZIONE: durante il periodo vegetativo e fiorifero somministrare un concime liquido bilanciato ogni 15/20 giorni.
  • POTATURA: la pianta non necessita di potature regolari. Se necessario in autunno o fine inverno si effettuano piccoli tagli di mantenimento della forma voluta e si eliminano i rami secchi o danneggiati.
  • RINVASO: si decide in base allo sviluppo della pianta, il periodo migliore è in autunno.

Impieghi Loropetalum chinense Black Pearl

Viene impiegata sia come esemplare isolato che in gruppi, sempre in posizioni riparate dal gelo invernale. Si coltiva con successo anche in vaso.

Tutte le informazioni su questa pagina sono di proprietà di florinfo concessione
della Garden House per offrire un servizio migliore alla propria clientela. 

Vuoi ordinare questa pianta?